Testo Salvatore di 24 Grana

La Stessa Barca (2011)

Quando nesciuno se ne fotte
e nun me sta 'a sentì
m'acchitto n'ata botta
nun veco 'e l'ha fernì
"E' fuoco ca nun tene"

Tengo n'amico che è 'na votte
e votte semp a bordo
ma l'ata sera arrefunnette
e dette 'nguollo a 'e sbirre
ma chillo 'o pate è nu pesante
e mo' nun va 'ngalera

Ciro che fa?
Sta sempe 'o stesso.
Overo nun è
cuntent d'ascì?

E mo m'appiccio sta nuttata,
fino a che jesce 'o sole.
Donghe 'na grande curtellata
a 'o primmo che fa storie.
Ma quand' arapo stu' ventaglio
'a forza nun me vene!

Chesta vista nun me costa,
stonghe dint 'o sicuro.
Quanno coccosa nun m'abbasta,
fratè faccio paura.
Tengo 'na machina putente
ca è meglio 'e 'nu siluro.

Ciro che fa?
Sta semp 'o stesso.
Overo nun è
cuntento d'ascì?

Ascolta Salvatore

Video di Salvatore



cantata da , inserita il 2017-11-28

Album La Stessa Barca


Altri testi di 24 Grana


Altre canzoni Rock


Artisti simili a 24 Grana


TOU LINK SRLS Capitale 2000 euro, CF 02484300997, P.IVA 02484300997, REA GE - 489695, PEC: Sede legale: Corso Assarotti 19/5 Chiavari (GE) 16043, Italia - Privacy Policy