Testo Volo di Jovanotti

Giovani Jovanotti (1990)

98 barrato otto della mattina
mi si chiudevano gli occhi
e la ragazza con le unghie smaltate di rosso
e poco trucco sugli occhi
sapeva mica quello che avevo in mente
e quello che immaginavo
sapeva mica quello che avevo in mente
(io) facendo finta di niente
ed affondavo lo sguardo dentro la camicetta
e dentro le scollature
e il 98 barrato mi portava a scuola
e cominciavo a volare
VOLO DENTRO LA CAMICETTA
VOLO DENTRO LA SUA MAGLIETTA
Espresso delle 21 da Roma a Milano
che mi portava alla gloria
la passeggera con molto bagaglio
salva sul treno e cominciava la storia
pensavo ad una che andava a trovare la zia
e quando s'alza la notte
accompagnati dal ritmo del treno che viaggia
farne di crude di cotte
e rivestirsi di corsa quando c'è il controllore
e continuare a sperare in un'altra buia e lunghissima galleria
e cominciavo a volare
VOLO DENTRO LA CAMICETTA
VOLO DENTRO LA SUA MAGLIETTA STRETTA STRETTA
mille sguardi e duemila gambe
tante bellissime storie
quando il mondo si ferma per un secondo
e io comincio a volare
VOLO DENTRO LA CAMICETTA
VOLO DENTRO LA SUA MAGLIETTA STRETTA STRETTA

Video di Volo



cantata da , inserita il 2017-10-18

Album Giovani Jovanotti


Altri testi di Jovanotti


Altre canzoni Pop


Artisti simili a Jovanotti


TOU LINK SRLS Capitale 2000 euro, CF 02484300997, P.IVA 02484300997, REA GE - 489695, PEC: Sede legale: Corso Assarotti 19/5 Chiavari (GE) 16043, Italia - Privacy Policy