Testo K-Hole di Salmo

Hellvisback Platinum (2016)

Sorella paranoia la tua bocca mi ingoia
la tua mano mi scuoia sto morendo di noia
un rumore di là la tua voce che fa na na nananana

mi fa precipitare, K-Hole K-Hole K-Hole K-Hole
mi fa precipitare, K-Hole K-Hole K-Hole K-Hole

Scendo, quante pillole prendo prima che mi addormento
se mi guardo allo specchio faccio spavento
entro nella zona memento queste voci le sento
non credi ai miei fantasmi te li presento (ciao!)
fame chimica mangio carne scaduta
vedo nel vetro uno zombie che mi saluta bevo cicuta
mi sento leggero che ci fa la mia testa la seduta
un infermiera che col mio cervello ci fa una spremuta
ragni neri sul soffitto mi ritorna su quello che scritto
vomito inchiostro rosso il mio mostro frà non l'ho sconfitto
mi lavo la faccia, nel lavandino gli insetti
mi sento dire è meglio che ci rifletti
a piedi nudi sulle piastrelle fumo mentre mi si deteriora la pelle
in fondo al buio due ancelle mi portano le stampelle (ciao)
mando giù l'ultima e ciao belle.

Sorella paranoia la tua bocca mi ingoia
la tua mano mi scuoia sto morendo di noia
un rumore di là la tua voce che fa na na nananana
mi fa precipitare, K-Hole K-Hole K-Hole K-Hole
mi fa precipitare, K-Hole K-Hole K-Hole K-Hole

Ascolta K-Hole

Video di K-Hole



cantata da , inserita il 2017-09-29

Album Hellvisback Platinum


Altri testi di Salmo


Artisti consigliati


TOU LINK SRLS Capitale 2000 euro, CF 02484300997, P.IVA 02484300997, REA GE - 489695, PEC: Sede legale: Corso Assarotti 19/5 Chiavari (GE) 16043, Italia - Privacy Policy